Applicazioni e Benefici

Analizzare il grano in ingresso

Per produrre la giusta farina è necessario il giusto grano. Perten Instruments offre analizzatori rapidi che forniscono risultati immediati. Verificare, ancor prima di scaricarlo, che il grano rispetti le specifiche non solo limita i rischi ma vi permettrà di pagare per quello che ricevete realmente. Controllare costantemente i fornitori renderà la vostra gestione più efficace ed efficiente.

  • I nostri apparecchi NIR, così come l'IM9500 determinano proteine, umidità ed altro in meno di un minuto. Per ulteriori e più approfondite analisi sul glutine suggeriamo il Glutomatic, l'apparecchio considerato lo standard mondiale per l'analisi qualitativa e quantitativa del glutine.
  • Rilevare anche una sola consegna di grano germinato fa ripagare l'acquisto del Falling Number. Mescolare anche solo il 5% di grano germinato in un silo con grano buono, può degradare l'intero silo a grano per uso zootecnico.
  • L'SKCS 4100 con la misura accurata della durezza, umidità, peso e diametro del chicco, consente di fare previsoni sulla resa, permettendovi di selezionare la migliore materia prima.

Ottimizzare il processo

Il costante controllo della macinazione è la chiave per una efficiente produzione e redditività. Estrazione, bagnatura, dosaggio additivi, miscelazione possono tutti essere ottimizzati utilizzando gli apparecchi NIR di Perten.

  • Massimizzare l'estrazione della farina ed ottimizzare la miscelazione senza superare il contenuto in ceneri previsto. L'accuratezza e la velocità degli apparecchi NIR vi aiuteranno a ricavare maggiore farina dal vostro grano.
  • Ottimizzare la miscela dei grani o l'aggiunta di glutine per ottenere il corretto valore proteico evita di sprecare costosi ingredienti.
  • La misura rapida e precisa dell'umidità consente di ottimizzare i tempi di bagnatura ottenendo il corretto equilibrio fra tempo di riposo, flusso del grano e produzione.
  • Controllare i parametri fondamentali (ceneri, punti neri e cruscali, amido danneggiato, ecc...) consente di rilevare immediatamente problemi come la rottura dei setacci e permette una migliore regolazione dell'impianto.

Produrre secondo le specifiche

Utilizzo del doughLAB per misurare l'assorbimento d'acqua, i tempi di sviluppo dell'impasto ed altri parametri. Utilizzare un miscelatore ad alta energia per simulare un processo industriale. Caratterizzare le formulazioni per la produzione o sperimentare nuove formule. Misurare la gelatinizzazione e le caratteristiche dell'impasto. E' inoltre possibile, utilizzando il software, fare miscele 'virtuali' con farine multiple e trovare la corretta formulazione.