RVA – Valutazione e simulazione delle prestazioni

Valutazione rapida per ridurre scarti e rilavorazioni. L’RVA consente di valutare gli ingredienti e le miscele per verificarne il comportamento in produzione.

Utilizzi

Controllo delle materie prime – Possibilità di creare una banca dati dei prodotti, verifica di ogni consegna ed identificazione dei prodotti non conformi. Caratterizzazione delle farine, semi preparati, prodotti finali, ecc… Differenze nei grafici indicano diversi comportamenti degli ingredienti nei processi produttivi. Un semplice esempio è riportato nel grafico dove l’aggiunta di solo l’1% di soda, quantità difficile da determinare, ha disastrose conseguenze nel prodotto. Come dimostrato dal grafico, l’RVA è in grado di rilevare questo problema. 

Misura delle prestazioni dell’amido – La percentuale di amido in alcuni prodotti da forno raggiunge il 70%. Le sue caratteristiche hanno quindi un fondamentale impatto sul prodotto finale. L’RVA è l’apparecchio standard per misurare tutte le caratteristiche dell’amido quali temperatura minima di cottura, picco di viscosità, rateo di rammollimento, viscosità finale. 

Controllo glassatura ed altro – L’utilizzo dell’RVA non è limitato all’amido ma può ad esempio essere utile per il controllo della glassatura ed altro. 

Benefici

Rilevando le materie prime fuori specifica prima del loro utilizzo è possibile eliminare costosi fermi della produzione e ridurre scarti e rilavorazioni. Anche un solo fermo può essere molto costoso e la produzione è profittevole solo quando lavora non quando è ferma, qualsiasi sia il problema.

Ad esempio la soda è un additivo critico ma difficile da misurare. L’RVA può realmente rilevare gli effetti di un erroneo utilizzo. Il grafico illustra come l’RVA aiuta a rilevare anche l’1% di aggiunta e la linea blu del grafico differisce ampiamente dalle linee di controllo.

Come funziona

L’RVA visura la viscosità in funzione di un predefinito ciclo di temperature. La variazione di viscosità indica variazioni che influenzano le caratteristiche del prodotto finale come il volume e la struttura. L’apparecchio è fornito con metodiche predefinite e standard AACCI, ISO ed ICC per farine ed altri ingredienti. Il software consente di creare metodi personalizzati  o simulazioni di processi industriali. Controllare il campione alle stesse condizioni riscontrabili nell’impianto consente di utilizzare l’RVA come un piccolo impianto pilota. 

La viscosità varia in funzione della temperatura come modifica della struttura molecolare. Questi effetti sono univoci e consentono confronti diretti delle prestazioni all’interno di ‘famiglie’ di prodotti.

Ulteriori informazioni su RVA